Nicola Leone Rettore

Leone Nicola - Rettore Università della Calabria

  • Ateneo: Calabria
  • Scad.: 31 ottobre 2025
  • Ord.: Informatica
  • Nato: 28/02/1963
  • Sede: Arcavacata di Rende - 87036 Rende (CS)
  • Tel.: +39 0984-496716 – 6775 - 6724 Fax +39 0984-496817
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nicola Leone è il rettore dell’Università della Calabria per il sessennio 2019-2025

Posizioni Accademiche
Nicola Leone è professore Ordinario di Informatica presso l'Università della Calabria da ottobre 2000. Dal 1995 al 2000 è stato professore presso la Technische Universitaet Wien in Austria; precedentemente, negli anni Novanta, il prof. Leone, è stato ricercatore presso il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e il CRAI (Consorzio Ricerca Applicazioni Informatica).

All'Università della Calabria è stato Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica per un decennio, fino a ottobre 2018, e nello stesso periodo ha ricoperto il ruolo di Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Matematica e Informatica. Dal 2001 al 2008 è stato il Coordinatore del Consiglio di Corso di Laurea in Informatica.

Attività di ricerca
Le sue ricerche spaziano tra l'Intelligenza Artificiale e le Basi di Dati, con particolare attenzione ad 'Answer Set Programming' (ASP) e all'impiego della Logica per la Rappresentazione della Conoscenza e del Ragionamento. Ha ideato il sistema di intelligenza artificiale DLV utilizzato in Università e Centri di Ricerca di tutto il mondo. La tecnologia di DLV è stata sperimentata anche al CERN di Ginevra e alla NASA per pianificare le manovre a terra della navetta spaziale.

E` Presidente dello Steering Committee di LPNMR (Logic Programming and Non Monotonic Reasoning), e membro dello Steering Committee di JELIA. Ha presieduto i comitati di programma di numerose conferenze internazionali, ed è stato "Invited Speaker" in diverse conferenze in tutto il mondo.
Tra le esperienze manageriali, da notare il ruolo di responsabile europeo del progetto “INFOMIX” oltre che di responsabile nazionale di progetti PRIN e PON in Italia e FWF in Austria, nonché la creazione di alcuni spin-off accademici che operano nel settore ICT.

Sono oltre 250 le pubblicazioni del prof. Leone, citate in più di 11.000 articoli scientifici. Il suo H-Index su Google-Scholar pari a 54 e gli è valso l'inclusione nella classifica dei migliori scienziati italiani stilata dalla Via Academy.

Premi scientifici
Nel luglio 2009 a Providence (NY, USA), Nicola Leone è stato insignito del "Mendelzon Test-of-Time Award" dalla ACM che premia gli articoli scientifici della conferenza che hanno avuto il più alto impatto sulla ricerca e sul trasferimento tecnologico nel decennio successivo alla pubblicazione.

Ad agosto 2012 a Montpellier (Francia) è stato premiato come "EurAI Fellow" dal Comitato di Coordinamento Europeo per l'Intelligenza Artificiale. Nel settembre 2015 a Cork (Irlanda) è stato Vincitore del "Best Paper Award" alla International Conference of Logic Programming (ICLP'15) - la conferenza mondiale sulla Programmazione Logica; analogo premio lo ha vinto nel 2017 a Melbourne (Australia) a ICLP'17. Nel giugno 2016 San Francisco (California, USA) le sue ricerche su "Hypertree Decompositions" sono state premiate con il "Gems of PODS", alla più importante conferenza sulla teoria delle basi di dati. Nel 2018 gli è stato conferito a Oxford il Test-of-Time-Award ICLP, che premia la ricerca della conferenza che ha avuto il maggior impatto nell'ultimo decennio nel settore della programmazione logica.

Nel 2019 è stato nominato "honorarprofessor" presso la Technische Universitaet Wien in Austria, e a Barcellona è stato nominato membro dell’Academia Europaea.

Pubblicazioni scientifiche

Log in